mercoledì 19 marzo 2014

Positivo incontro tra ANCI Emilia Romagna, FNSI e GUS

Impegno congiunto sui temi della formazione professionale
“Scambio di dati sulla presenza dei giornalisti nei Comuni emiliano-romagnoli, un particolare impegno sul tema della formazione professionale, la prosecuzione di un rapporto positivo di confronto e di approfondimento delle tematiche di reciproco interesse. E' quanto scaturito da un incontro - che ha avuto luogo su richiesta del Sindacato dei giornalisti - tra una delegazione dell'ANCI Emilia-Romagna (l'Associazione dei Comuni) e dell'organizzazione sindacale dei giornalisti. 

Per l'ANCI regionale erano presenti il Direttore, Gianni Melloni, ed il dirigente Antonio Gioiellieri.

Per i giornalisti il Presidente della Federazione nazionale della stampa italiana (FNSI), Giovanni Rossi, il segretario nazionale e Presidente regionale del Gruppo giornalisti Uffici stampa (GUS, Gruppo di specializzazione del Sindacato), Maria Luigia Casalengo, ed il vice-Presidente regionale dello stesso GUS, Stefano Gruppuso.

La delegazione dei giornalisti ha illustrato le problematiche affrontate in altre regioni e che hanno prodotto protocolli d'intesa circa il ruolo ed il profilo professionale dei giornalisti addetti stampa pubblici (l'ultimo in ordine di tempo è stato sottoscritto in Umbria).
La delegazione dell'ANCI ha sottolineato la particolare situazione di difficoltà che caratterizza la vita delle Amministrazioni locali. Il Direttore Melloni, in particolare, ha sottolineato, però, le opportunità che si aprono per la presenza di strutture dedicate all'informazione ed alla comunicazione con lo sviluppo delle Unioni dei Comuni.


Nel corso dell'incontro è stata ipotizzata la costituzione di un gruppo di lavoro che approfondisca i temi della formazione professionale dei giornalisti che lavorano nei Comuni anche in relazione all'entrata in vigore della norma che rende obbligatoria la formazione per gli iscritti all'Ordine dei giornalisti”.


Bologna, 14 marzo 2014

Nessun commento:

Posta un commento