mercoledì 15 ottobre 2014

I giornalisti degli uffici stampa pubblici in piazza l'8 novembre

" Ci saremo anche noi ", dice il presidente FNSI, Giovanni Rossi


L'8 novembre la manifestazione del pubblico impiego. "Ci saremo anche noi", dice il presidente della Fnsi. E ricorda il caso irrisolto dei 1.300 giornalisti degli uffici stampa. Anche i giornalisti degli uffici stampa pubblici soffrono il blocco della contrattazione nel comparto del pubblico impiego. 



Il quadro della pubblica amministrazione è così fatto: cinque anni di tagli lineari perpetuati con una costanza degna di miglior causa; blocco delle retribuzioni, malgrado non siano certo d'oro; da oltre dieci anni è bloccato il turn over alla faccia delle possibilità di occupazione per i più giovani e della possibilità di mantenere qualità e livello dei servizi prestati ai cittadini; l'immissione nell'apparato dello Stato (davvero un bell'esempio!) di centinaia di migliaia di precari 

Nessun commento:

Posta un commento