mercoledì 2 maggio 2018

A Bologna corso FPC sulla certificazione del biologico

                          


                                  

Agroalimentare: etica e deontologia nella certificazione del biologico


 Bologna  17 maggio 2018                              Corsi FPC                                        Crediti: 4                                                                                         


ISCRIZIONI APERTE DAL 18 APRILE
L’Ordine Giornalisti dell’Emilia-Romagna e La Fondazione dell’Ordine
in collaborazione con Istituto di Certificazione Etica e Ambientale (ICEA)
giovedì 17 maggio 2018
presso Sala “Marco Biagi” – Complesso del Baraccano
via Santo Stefano, 119 – BOLOGNA
PROGRAMMA
9,00 – 9,30 Registrazione dei partecipanti
9,30 – 13,30 Relazioni:
·       Giornalismo agroalimentare e deontologia (società, ambiente ed economia in relazione a produzione agricola e alimentazione: le responsabilità del giornalista)
 Lisa Bellocchi (giornalista, vicepresidente ENAJ – European Network of Agricultural Journalists)

·       Il mercato del Bio: tendenze nazionali in produzione, consumi (dati di mercato, orientamento nei consumi, i sostegni alla produzione, cosa succede in Europa)
Giuliano D’Antonio (responsabile sede Campania ICEA)

·       La certificazione: come nasce e come funziona (conoscere i meccanismi della certificazione per orientarsi nelle scelte)
Vinicio Razionale (responsabile Assicurazione Qualità ICEA)

·       Etica, agricoltura biologica e certificazione (implicazioni etiche nell’approccio alle risorse naturali nella storia del pensiero umano)
Luciano Valle (filosofo, docente di Etica e Morale)

OBIETTIVI E COMPETENZE DA ACQUISIRE
·       nell’ambito della prevenzione del biologico, fondamentale è il rispetto delle norme etiche da parte del produttore e della deontologia propria del giornalista specializzato nell’informazione di settore. La crescita del mercato del biologico rende necessario fornire ai giornalisti strumenti utili per orientarsi in un mondo di scelte etiche che interfacciano i diversi modelli di produzione, distribuzione, acquisto e consumo di prodotti biologici, con particolare attenzione ai processi di certificazione. Partner in questo modulo formativo è ICEA, uno tra i principali enti nazionali di certificazione biologica, accreditati dal Ministero delle Politiche Agricole
POSTI DISPONIBILI: 99
EVENTO GRATUITO






Nessun commento:

Posta un commento